La coroncina fatta con le nostre mani

A Carnevale lasciate pure i tipici vestiti agli altri, siate libere di diventare regine almeno per un giorno, costruiamo una corona degna della nostra importanza, con semplicità e fantasia.

L’ingrediente principale è rappresentato dal cartone, bisognerà agire di fantasia, cominceremo quindi con il prendere due fogli di cartoncino ben spessi, li uniremo utilizzando della colla vinilica e li chiuderemo quasi a cono.

Non facciamolo stretto, proprio perchè la circonferenza di questo cono dovrà essere grande quanto la nostra testa.

A questo punto possiamo anche dare due colpi di spillatrice in modo che mentre andiamo a lavorarci su non rischiamo che il tutto si riapra nuovamente, prenderemo delle forbici, meglio se a punta stondata e andiamo a lavorare sulla parte superiore del cartoncino, cercando di ritagliare il tutto e creare delle ondulazioni e delle punte che sono tipiche di una qualunque corona che si rispetti.

Fatto ciò passiamo alle decorazioni, possiamo stendere uno strato di colore magari utilizzando dei colori a tempera e applicare dei fiorellini piccoli ma delicati con della colla vinilica, cercando di assicurare un effetto particolare.

Ora prendete un nastrino che inseriremo lungo la circonferenza, nella parte inferiore della nostra coroncina, naturalmente in questo caso potrete utilizzare colori tenui, oppure più accesi e vivi.

Sulle punte della corona possiamo, inoltre, dare un tocco di giallo, come a ricordare dell’oro, utilizzando dei pennarelli, oppure dei colori a tempera ed il gioco è fatto!

Aspettate il tutto si asciughi per bene e siete pronte per indossare finalmente la vostra coroncina fatta in casa!